Dopo l’incredibile successo delle prime cinque canzoncine, due dischi di sughero un granny award e la nomination al premio Stephen Hawking come miglior presenza scenica live, da mesi la nostra casa discografica immaginaria premeva perchè pubblicassimo altre 5 canzoncine mediocri suonate di merda e noi alla fine abbiamo ceduto a queste insostenibili pressioni dello showbiznez. Sono talmente belle che attualmente siamo sicuri di una solo su cinque, e ci abbiamo fatto pure il video ma a sto giro non la solita merdata scontata in sala prove, a questo giro gli OK Go ci ciucciano il calzino con le loro stampanti. Detto questo visto che Michele Sam Castellazzi ha fatto l’evento annunciamo pure che il 15 dicembre suoneremo, si fa per dire, al renfe in apertura del rock in town, 23.30 iniziamo. Chiudiamo con i consueti ringraziamenti in primis al Grande Cocomero Andrea Legno l’arregolatore che fa sembrare le canzoncine quasi passabili, tutti i ragazzi sonici SONIKA sempre gentili e disponibili anche sessualmente, e il piccolo coro dell’antoniano che si è prestato a fare una cosa che non era da fare ma alla fine l’abbiamo fatta ma poi forse non si farà.
https://www.youtube.com/watch?v=AONMIRXJ6ls

Alcuni mesi fa rovistando in garage ho ritrovato dentro uno scatolone delle canzoncine becere che avevo scritto da giuovincello ,tipo nel 2001, ed ho pensato “ah che figata sarebbe suonare adesso ste canzoni di merda” detto fatto contattai due dei meglio musici di Ferrara proponendo la cosa e nonostante i loro molteplici impegni musicali in giro per lo stivale accettarono. Formammo così quello che tecnicamente viene definito un “supergruppo” ovvero una band composta da 3 persone che suonano super di merda, nella fattispecie io al basso perchè gli altri due non hanno un basso, Nicola Forti, detto “Federer” perchè non sbaglia un colpo, alla batteria e Massimo Pocaterra detto “iceman” per la pressochè totale assenza di emotività in qualsivoglia situazione, alla chitarra… e dopo un paio di mesi di prove abbiamo registrato queste canzoncine grazie al “personal crowfounding” ovvero abbiamo cacciato fuori noi i soldi e ci siamo registrati i pezzi senza rompervi i coglioni. Dopo varie peripezie è stato deciso una sera che vedeva riunite alcune delle migliori menti dell’alcolismo estense che il nome della band sarebbe stato “Ivan Alen” Fine.
Il ringraziamento principale va a Andrea Legno che è riuscito e trasformare 5 canzoni mediocri in 5 canzoni mediocri con dei suoni e una pacca da paura che noi realisticamente non abbiamo ma proprio manco per il cazzo, oltre a sistemare tutte le altre cose che abbiamo sbagliato tipo: la batteria il basso la chitarra e le voci. Grazie Samboela per aver capito quello che volevo senza dovertelo neanche dire e per la velocità d’esecuzione. Gesù ti vede ed è contento di quello che hai fatto. Poi tutti i nostri fans, che sono attualmente 2: Dario Sesto e Michele Sam Castellazzi ma puntiamo a sfondare il muro dei 5 nel giro di qualche mese. Ed ovviamente tutti i ragazzi di SONIKA sempre gentilissimi e disponibili.
Qui sotto il link alle canzoncine su youtube, con un toccante video del “making of” in altissima qualità, e incredibile ma vero a breve, se ci salto fuori, dovrebbero essere ascoltabili su spotify per accontentare i nostri due fans. Qui potete scaricarvi gli mp3 https://drive.google.com/file/d/0B2rXoW-t1XHXMEo5U3huZWFlNkU/view